Mariapaola Meli

Ho giurato.                  

Al collo dell’alfiere nero/vinaccia

Oh padre, ho giurato

salutandoti per l’ultima volta

con la carezza d’addio, dopo il tuo ultimo respiro.

Sì, io ho giurato di liberare tutti da quel male

di eterne inquisizioni dei poteri iniqui e vessatori

che non ti hanno lasciato quella che per gli anziani

è un diritto e dovere di avere

nei loro ultimi anni: la Pace.

Tu che di male

al mondo non ne hai fatto, anzi,

come soldato di guerra

hai costruito ponti di ferro, solidi pilastri

e mi hai insegnato la bontà

di un cuore puro

nella solidarietà e fratellanza per gli altri

e nel saper stringere e comunicare con tutti.

Ho giurato sì, di rispettare quello che tu mi hai insegnato,

ad amare anche il nemico, perchè come tu mi dicesti

tutto nel tempo in questo mondo viene tornato,

anche ai traditori e agli assassini.

Ci bersagliarono…

View original post 126 altre parole