ALLUVIONE SENIGALLIA 2014 VENETO SOLIDALE

EMERGENZA ALLUVIONE SENIGALLIA PARTE DA ABANO TERME LA RACCOLTA SOLIDALE

Con la presente il Comitato Alluvione Veneto Aec Europa Italia a nome del Coordinamento Nazionale Aec Comitati Alluvionati e Terremotati Italiani
INVITA
tutti i Sindaci del Veneto, i responsabii della Protezione Civile, della Caritas Diocesana, delle Istituzioni Religiose e Laiche ad adoperarsi per seguire l’esempio del Sindaco Luca Claudio del Comune di Abano Terme, istituendo dei CENTRI DI RACCOLTA VIVERI E BENI NON DEPERIBILI da portare entro sabato 17 Maggio a Villa Bassi ad Abano per poterli poi consegnare ai funzionari del Comune, della Protezione Civile e del Seminario Vescovile di Senigalia (Ancona) per portare un concreto e serio aiuto alle 15 mila persone alluvionate della città marchigiana. Un gesto d’amore a favore di chi Oggi ha URGENTE bisogno di Aiuto.
Grazie
Comitato Alluvione Veneto
Aec Europa Italia
il presidente
Rosario Maccarrone

testo del Comunicato stampa diffuso ieri

Il Comune di Abano Terme , con la collaborazione del Comitato Alluvione Veneto AEC Europa Italia, facente parte del Coordinamento Nazionale Aec Comitati Alluvionati e Terremotati Italiani, promotore dell’iniziativa, attiva il CENTRO RACCOLTA AIUTI PER GLI ALLUVIONATI DI SENIGALLIA (Ancona).

Il Sindaco Luca Claudio ha accolto e sostenuto la richiesta di aiuto pervenuta dal presidente del Comitato Alluvione Veneto Aec Europa Italia, Rosario Maccarrone, che ha segnalato il grave stato di difficoltà dei cittadini del Comune di Senigallia colpiti dalla violenta alluvione della scorsa settimana. Un evento che ha causato la morte di tre persone, coinvolto oltre 15 mila alluvionati che ora si trovano in condizioni disperate. Mancano infatti molti generi alimentari, acqua e materiale per la pulizia e il ripristino delle abitazioni e attività commerciali e produttive. 
“Non potevamo rimanere insensibili a questa richiesta di aiuto” commenta il Sindaco “come Amministrazione mettiamo a disposizione gli spazi  comunali per allestire il Centro provinciale di Raccolta viveri e generi di prima necessità da destinare alla Protezione Civile di Senigallia e alla Caritas presso il Seminario Vescovile della città marchigiana. Da lunedì 12 a venerdí 16 sarà aperto il Centro presso Villa Bassi dove i volontari del Comitato Alluvione Veneto Aec Europa Italia riceveranno e catalogheranno assieme ai volontari della Protezione Civile aponense coordinati dall’Assessore Luca Bordin, gli aiuti che saranno consegnati direttamente agli incaricati del Comune di Senigallia per la distribuzione porta a porta alle famiglie bisognose”.
Da parte sua il Presidente del Comitato Alluvione Veneto Aec, Rosario Maccarrone, aggiunge “Ringraziamo per la sensibilità dimostrata dal Sindaco Luca Claudio e da tutti i suoi collaborarori. Noi siamo in prima linea da sempre e non lascieremo mai soli dei nostri fratelli” aggiunge “abbiamo provato in prima persona cosa vuol dire essere colpiti da una calamità naturale e sulla base delle nostre esperienze passate, positive o negative, siamo ora in grado a livello nazionale di offrire il giusto supporto a tutti. Voi con Noi perchè non succeda MaiPiù”.

URGENTEMENTE SERVONO:
• biscotti per l’infanzia
• scatolame
• pasta 
• prodotti per la pulizia della casa
• stracci
• scope
• posate in plastica
• guanti in lattice
• spugne anche abrasive
• buste immondizia grandi e molto resistenti
• disinfettante per ferite
• garze per ferite
Acqua minerale naturale o gassata.

Non servono vestiti o altri indumenti in quanto già giunti in abbondanza.

Grazie di cuore. 

EMERGENZA ALLUVIONE SENIGALLIA PARTE DA ABANO TERME LA RACCOLTA SOLIDALE

Il Comitato Alluvione Veneto Aec Europa Italia a nome del Coordinamento Nazionale Aec Comitati Alluvionati e Terremotati Italiani
INVITA
tutti i Sindaci del Veneto, i responsabii della Protezione Civile, della Caritas Diocesana, delle Istituzioni Religiose e Laiche ad adoperarsi per seguire l’esempio del Sindaco Luca Claudio del Comune di Abano Terme, istituendo dei CENTRI DI RACCOLTA VIVERI E BENI NON DEPERIBILI da portare entro sabato 17 Maggio a Villa Bassi ad Abano per poterli poi consegnare ai funzionari del Comune, della Protezine Civile e del Seminario Vescovile di Senigallia (Ancona) per portare un concreto e serio aiuto alle 15 mila persone alluvionate della città marchigiana. Un gesto d’amore a favore di chi Oggi ha URGENTE bisogno di Aiuto.
Grazie
Comitato Alluvione Veneto
Aec Europa Italia
il presidente
Rosario Maccarrone

testo del Comunicato stampa diffuso ieri
http://wp.me/PsrUL-2n

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...